News

Giovedì 10 settembre su Sky e NOWTV arriva “X Factor 2020 – The Making Of”

immagine contenuto Giovedì 10 settembre su Sky e NOWTV arriva “X Factor 2020 – The Making Of”

Giovedì 10 settembre alle 21:15 su Sky Uno e alle 22:25 su Sky Arte, arriva “X Factor 2020 – The Making Of”.

Il celebre talent show di Sky prodotto da Fremantle, sarà inoltre sempre disponibile on demand, visibile su Sky Go e in streaming su NOW TV.

Eliana Guerra è la curatrice dello show, mentre la regia è a cura di Luigi Antonini, la scenografia è affidata a Luigi Maresca. Direttore della fotografia è Ivan Pierri, il direttore musicale Fabrizio Ferraguzzo, infine Lorenzo Campagnari è uno degli autori storici.

X Factor 2020” andrà invece in onda dal 17 settembre alle 21.15 su Sky Uno.

Il set

Quest’anno il set delle Audition di X Factor 2020 è il Teatro 5 di Cinecittà, luogo storico del cinema italiano, che in pochi giorni ha cambiato veste. Il Teatro 5 accoglierà così gli aspiranti concorrenti – accorsi da ogni parte d’Italia – per farsi ascoltare e farsi conoscere dai 4 giudici Emma, Hell Raton, Manuel Agnelli, Mika. 

Nell’estate romana, la produzione e tutto lo staff di #XF2020 hanno lavorato per circa due mesi in questo studio. X Factor 2020 – The Making Of documenta tutto il dietro le quinte di questa prima fase, un racconto speciale che mostra il lavoro di più di 300 persone attraverso le voci dei protagonisti: da Alessandro Cattelan e i quattro giudici, fino a chi ha pensato la nuova edizione

L’obiettivo è stato per tutti quello di cogliere le “nuove” necessità dei ragazzi, l’urgenza mai così forte di comunicare e di farsi sentire. Anche la scenografia riflette il nuovo approccio editoriale: un impianto a 360 gradi circondato da telecamere, un nuovo studio senza pubblico ma con tutti i dettagli studiati per segnare un nuovo linguaggio. Tutto è intorno a giudici e aspiranti concorrenti, intorno alla musica. 

X Factor 2020 – The Making Of mostra come prende forma il nuovo impianto scenografico e accoglie anche i racconti del cast, dei giudici chiamati a un lavoro più intimo, diretto, essenziale: se i ragazzi non vedono l’ora di farsi sentire, grazie proprio a questo lavoro di squadra curatissimo e mai come quest’anno incentrato sui dettagli, X Factor è il palco giusto.



Partner