immagine di copertina

Chi siamo

Maurizio Tini

Vice Presidente

foto Maurizio Tini

Tra il 1990 e il 2003 Tini ha prodotto numerosi film per il cinema (tra questi: La mia generazione di Wilma Labate è stato il candidato italiano all’Oscar per il miglior film in lingua straniera nel 1997; Sangue vivo di Edoardo Winspeare ha vinto il premio Nuevos Directores a San Sebastian nel 2000; Domenica di Wilma Labate ha partecipato a Berlino 2001; Il Miracolo di Edoardo Winspeare ha partecipato in concorso a Venezia 2003). Nello stesso periodo, Tini ha anche prodotto numerosi film e miniserie televisive per il mercato nazionale ed europeo. 

Tra il 2004 e il 2014, come produttore associato di Cattleya, ha ricoperto il ruolo di responsabile della produzione televisiva della società, che in quel periodo ha prodotto circa 80 ore di fiction (tra cui le serie cult Romanzo Criminale e Gomorra-prima stagione). 

Dal 2015 al 2018 è stato socio di Velafilm. In questo periodo ha prodotto la quinta, la sesta e la settima stagione della serie L’Ispettore Coliandro;  la prima e la seconda stagione de La Porta rossa (la serie campione di ascolti su Rai Due, distribuita nel mondo da Studiocanal); la serie Il silenzio dell’acqua (in onda su Canale 5 all’inizio del 2019).

Nel 2018 ha fondato con Maite Bulgari Garbo Produzioni.


Produttore

Partner